Primo dicembre, Giornata mondiale contro l'AIDS: dieci artisti uccisi dal virus dell'HIV (1 / 11)

Primo dicembre, Giornata mondiale contro l'AIDS: dieci artisti uccisi dal virus dell'HIV

Non ci sarebbe nemmeno bisogno di ricordarlo, nel 2017, ma - come si dice - meglio una volta in più che una in meno: l'HIV non è una cosa che capita agli altri. A insegnarcelo non sono solo le miriadi di autorevoli studi che da ormai vent'anni vengono diffusi con capillare dovizia, ma anche la storia della musica: il virus non ha preferenze riguardo abitudini e stili di vita, e negli anni si è portato via tutti, uomini e donne, etero e omosessuali, dipendenti da sostanze o salutisti.

In occasione della Giornata mondiale per la lotta all'AIDS, che ricorre oggi, primo dicembre, abbiamo voluto ricordare dieci grandi protagonisti del panorama musicale mondiale che il virus dell'HIV si è portati via. Nella speranza che la loro musica, della quale nessun virus potrà mai privarci, ci ricordi che non c'è come non abbassare la guardia per combattere al meglio questa battaglia... (continua)

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.