Da riscoprire: la storia di "A very Special Mario Christmas" di Mario Biondi

Da riscoprire: la storia di "A very Special Mario Christmas" di Mario Biondi

La storia e la tradizione dei dischi natalizi è lunga e ricca, anche in Italia. E se c’è un cantante italiano che per stile e voce era perfetto per il genere, è Mario Biondi. Nel 2013 il cantante pubblica “Mario Christmas”, e il successo dell’operazione lo porta nell’anno successivo a questo lavoro

 GUARDA LA PAGINA DEDICATA A MARIO BIONDI E PRE-ASCOLTA GLI ALBUM CHE PREFERISCI

"A very Special Mario Christmas” comprende una lunga lista di classici di Natale rivisitati, a partire "Santa Claus is coming to town", brano riarrangiato in versione rhythm and blues del quale sono stati realizzati anche due remix: "Santa Claus (Moon rocket remix)" e "Santa Claus ("Electric remix by Hugo Tempesta)”.

CONTINUA A LEGGERE LA RECENSIONE DI "A VERY SPECIAL MARIO CHRISTMAS" SUL SITO DI LEGACY​ 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.