Nothing But Thieves, la risposta alle accuse di molestie sessuali

Nothing But Thieves, la risposta alle accuse di molestie sessuali

I Nothing But Thieves hanno risposto alle accuse di molestie sessuali.

Nel pomeriggio di oggi, mercoledì 15 novembre, New Musical Express ha deciso di annullare un concerto del gruppo di cui la rivista musicale britannica era promotrice dopo essere venuta a conoscenza di una serie di accuse che sono state fatte sui social media ai Nothing But Thieves.

Ora la band, proprio sui social, nega di essere stata coinvolta in casi di molestie sessuali e fa sapere di essere dalla parte delle vittime di abusi.

"Vogliamo cominciare col dire che supportiamo le vittime degli abusi e rispettiamo il loro coraggio nel denunciare pubblicamente le loro storie. L'ultima settimana è stata una delle più difficili della nostra carriera. Essere accusati ingiustamente in alcuni forum di molestie sessuali ci ha ferito come individui, come band, ha ferito i nostri genitori, le nostre fidanzate e i nostri amici, i nostri colleghi, i nostri fan e, soprattutto, ha ferito chi ha raccontato di aver veramente subito abusi".

Proseguono i componenti del gruppo:

"Essere demonizzati e sottoposti a così tanto odio per cose che sono false è davvero preoccupante. Ci è stato consigliato di non affrontare queste false accuse e di dare loro un'attenzione ingiustificata, ma tutto questo è stato angosciante e dannoso: non possiamo più stare a guardare. Vogliamo che si sappia che neghiamo al 100% di aver messo in atto comportamenti scorretti, come riferiscono le accuse mosse contro di noi. Abbiamo il massimo rispetto per le donne e non le tratteremmo mai come siamo stati accusati di aver fatto. Siamo profondamente dispiaciuti per chiunque si sia preoccupato per queste accuse e vogliamo rassicurarvi: sono totalmente false".

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.