EMI Music Publishing è in vendita per 3 miliardi di dollari?

EMI Music Publishing è in vendita per 3 miliardi di dollari?

Stando ad alcune voci e speculazioni, EMI Music Publishing potrebbe essere vicina alla cessione: anzi, sembra che alcuni dei suoi maggiori azionisti siano pronti a vendere l'azienda per circa 3 miliardi di dollari.

Riporta il quotidiano inglese Sunday Telegraph:

Alcuni degli attuali finanziatori non vedono l’ora di tirarsi fuori dai guai

Una cessione farebbe quindi al caso loro.

EMI Music Publishing è stata acquisita nel 2012 da Sony per 2,2 miliardi di dollari, ma Sony non possiede attualmente la quota di maggioranza. L'azienda infatti possiede solo il 30% della EMI Music Publishing derivante dall’acquisizione del 2012, con la sua allora partner nella branca editoriale di Sony / ATV la Jackson Estate, che a sua volta ne ha acquisito il 10%.

Il restante 60% è nelle mani di altri partner finanziari guidati dalla Mubadala Development Company, accanto a Jynwel Capital, GSO Capital Partners LP del Gruppo Blackstone e a David Geffen.

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.