Bob Dylan, una sua chitarra venduta all'asta per 396.000 dollari

Bob Dylan, una sua chitarra venduta all'asta per 396.000 dollari

396.000 dollari, ovvero 340.000 euro: è la somma sborsata da un anonimo collezionista per aggiudicarsi all'asta la chitarra acustica Martin D-28 del 1963 suonata da Bob Dylan durante il Concerto per il Bangladesh e il suo Rolling Revue Tour. A metterla in vendita è stato Larry Cragg, il liutaio di fiducia di Dylan, che gliel'aveva comperata per 500 dollari nel 1977 (e la ricevuta dell'acquisto, per certificarne l'autenticità, è inclusa nel prezzo). Grosso modo, nel 1977 cinquecento dollari valevano mille euro di oggi - il signor Cragg ha fatto un bell'investimento. La Heritage Auction ha comunicato che "la chitarra è stata tenuta in un luogo asciutto con le corde allentate per quarant'anni, e in questo periodo di tempo non è mai stata usata". Il 1977, caso mai ve lo chiedeste, è l'anno in cui Dylan decise che d'ora in avanti avrebbe suonato solo chitarre Gibson, e per questo vendette la Martin.
Ecco il video di presentazione dell'oggetto all'asta preparato dalla casa d'aste:

Nel 2013, la Fender Stratocaster usata da Bob Dylan al Festival Folk di Newport fu venduta al prezzo di 965.000 dollari.

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.