Sillumina dal vivo: tutto sui bandi per i live nazionali e internazionali – SIAE Faq, episodio 29

Sillumina dal vivo: tutto sui bandi per i live nazionali e internazionali – SIAE Faq, episodio 29

Non sono solo i critici e gli osservatori, a sostenerlo, ma anche i numeri e le statistiche: la musica dal vivo, negli ultimi anni, non solo è diventata un aspetto centrale nell'ecosistema economico-culturale del nostro Paese, ma – grazie alle sue potenzialità aggreganti – anche un’opportunità insostituibile per autori e artisti di relazionarsi con il pubblico. Poteva quindi Sillumina, il progetto varato nel 2016 dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo che prevede la distribuzione del 10% dei compensi per la copia privata, gestiti da SIAE, in attività che favoriscano la creatività e la promozione culturale degli under 36  – non considerare questo ambito fondamentale? Certo che no.

Ammontano infatti a un milione e 605mila euro le risorse dedicate al settore musica per il quarto bando di Sillumina, quello riservato alla promozione delle esecuzioni live in Italia e all'estero e al supporto di festival e rassegne per i mercati internazionali: come per tutti i bandi previsti dall'iniziativa, i progetti candidati – che, se approvati, potranno essere finanziati con contributo massimo assegnabile di 40.000 euro l'uno - devono coinvolgere autori, artisti, interpreti ed esecutori di età non superiore ai 35 anni e residenti in Italia. Chiarite le condizioni preliminari, se avete un progetto nel cassetto vi starete domandando...

 

Che tipo di progetti musicali si posso presentare per il bando Sillumina dedicato al live?

Il quarto bando di Sillumina finanzia tre tipologie di progetti dedicati alle esibizioni live in Italia e all’estero di autori e artisti di età non superiore ai 35 anni e residenti in Italia. Scendendo nel dettaglio...

Tipologia A: tour nazionali di un artista o una band per un minimo di 12 date in 12 diverse città italiane.

Tipologia B: tour internazionali di un artista o una band per un minimo di 8 date in 8 diverse città estere.

Tipologia C: un festival o una rassegna internazionale dedicata alla promozione della musica all’estero che preveda l’esibizione live di minimo 4 artisti singoli o in gruppo.

Le proposte progettuali potranno prevedere accordi di booking, promozione o management anche con soggetti terzi rispetto al soggetto proponente, aventi sede legale in Italia o all’estero.

In sostanza, se il vostro progetto prevede il coinvolgimento di una band italiana la cui attività dal vivo venga curata da una booking agency internazionale, nessun problema. L'importante, ovviamente, è che il progetto abbia solide basi, non solo dal punto di vista meramente artistico, ma anche organizzativo e logistico. Perché, se siete interessati, sicuramente vi starete chiedendo...

 

Quali sono i criteri di valutazione dei progetti musicali del quarto bando Sillumina “Live nazionali e internazionali”?

La valutazione delle proposte progettuali sarà formulata sulla base dei seguenti criteri: qualità ed esperienza del soggetto proponente e degli artisti o delle band proposte per le esibizioni; qualità delle attività proposte, sia dal punto di vista tecnico-artistico che per il contesto in cui si svolgeranno; qualità del piano di comunicazione a supporto del progetto; congruità del budget e della quota dell’eventuale cofinanziamento.

Per la valutazione dei progetti, oltre al curriculum del soggetto proponente sono richiesti il/i curriculum/a dell’artista/artisti e il loro repertorio discografico, sotto forma di una copia di un album pubblicato o di raccolta di provini (demo).

Leggi tutte le SIAE Faq qui.

Dall'archivio di Rockol - 1991, l'ultimo anno d'oro del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.