Arezzo Wave: selezionati i dodici gruppi italiani per lo Psycho Stage

Arezzo Wave: selezionati i dodici gruppi italiani per lo Psycho Stage

ll "comitato tecnico" di Arezzo Wave ha scelto i 12 gruppi che rappresenteranno la nuova scena musicale italiana nell’ambito della tredicesima edizione della più longeva kermesse italiana di musica rock e dintorni. I dodici gruppi selezionati sono:
per la Lombardia: Supermacanudo da Milano;
per il Piemonte: A.C.R.E. da Novara;
per il Friuli: Kraski Ovcarji da Trieste;
per il Veneto: Cupo Beat Enterprise da Belluno;
per l’Emilia Romagna: Havana da Fiorano (Modena);
per la Liguria: Opium Beaters da Genova;
per le Marche: Aerodynamics da Pesaro;
per la Toscana: Radio Vox da Arezzo;
per la Puglia: Quarta Parete da Bari e Worm da Acquaviva delle Fonti (BA);
per la Campania: Polina da Castellamare di Stabia (NA);
per la Sardegna: Get To Grips da Selargius (CA).
Le otto regioni italiane che non hanno avuto un gruppo selezionato porteranno al festival, sul palco pomeridiano dello Psycho Stage, la band che pur non essendo tra le dodici vincenti ha ottenuto più voti. Eccole:
Per la Val D’Aosta: Mistery Harbour da Lillianes (AO);
per il Trentino: Zoe da Trento;
per l’Umbria: Orange Dub da Collestrada (PG);
per il Lazio: Atom Pig Neon da Roma;
per l’Abruzzo: Bebe Rebozo da Roseto (TE);
per la Basilicata: Opinea da Miglionico (MT);
per la Calabria: K Byte da Donnici Inferiore (CS);
per la Sicilia: Lautari da Catania.
I gruppi selzionati saranno inclusi nella consueta compilation, quest’anno prodotta dalla Mescal e distribuita dalla Polygram, e avranno l’opportunità (a partire dal novembre prossimo) di essere inclusi nell’ “Arezzo Wave on the Rocks", il circuito di concerti organizzato direttamente dal management del Festival.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.