NEWS   |   Italia   |   10/11/2017

X Factor, eliminati Sem & Stenn - il commento alla terza puntata

Thank you for trying AMP!

You got lucky! We have no ad to show to you!

L'undicesima edizione del talent show in diretta dalla X Factor Arena è giunta alla terza puntata: abbiamo visto i dieci i cantanti rimasti in gara dopo l'eliminazione, la prima settimana, di Lorenzo Bonamano della squadra capitanata da Fedez e la settimana scorsa di Virginia Perbellin. Queste sono le squadre in gara e qua trovate le schede di tutti i concorrenti

Bella esibizione di Harry Styles - e sorpresa finale: eliminati Sem & Stenn. Colpa di Manuel, che al ballottaggio ha due gruppi, loro e i più deboli Ros. Manuel chiede alla giuria di non votare (o di votare per finta), lasciando la scelta finale al pubblico. Che elimina il duo e salva i Ros. Manuel visibilmente innervosito...

Le canzoni
“Soltanto 17 anni per scegliere le canzoni”, dice Cattelan: il tema sono le canzoni del 2000, e almeno ci siamo risparmiati l'ennesima versione di “Hallelujah”. Peò ci siamo siamo sorbiti "Sere nere" (Tiziano Ferro è meglio che lo canti solo Tiziano Ferro). E hit varie: Muse, Lorde, MGMT. E anche una soprendente assegnazione di "Super rich kids" di Frank Ocean. Peccato che Samuel Storm la canti come se fosse un brano di John Legend...

I cantanti
Unico degno di nota: Enrico Nigiotti: pezzo perfetto ("Il mio nemico" di Daniele Silvestri), tono giusto ed esperienza. Non male Andrea Radice, con un pezzo di Aloe Blacc. Il resto, il deserto: Samuel Storm, che alle selezioni sembrava il vincitore annunciato, si sta dissolvendo (la produzione non vorrà replicare i Soul System?). I Maneskin sono sfacciati e sopra le righe (anche meno, ragazzi: i Killers rifatti con la batteria da metallari). Rita Bellanza sempre più sottotono. Sam & Stenn la buttano sull'erotico e finiscono al ballottaggio, dove si riprendono con "This is not a love song" dei P I L. Ma ormai la frittata è fatta...

La giuria
Mara rules: manda a quel paese tutti ("Ma che cazzo dici" a Fedez, "Per me puoi far quel cazzo che vuoi" a Manuel) ), difende l'indifendibile (l'assegnazione di Tiziano a Licitra). Manuel le spara grosse (i Maneskin paragonati agli Stones? Ma che davvero?), poi se la prende con un concorrente per rifarsi di esser stato messo sotto da Mara. 
Fedez è lucido nei giudizi ("Hanno reso innocua una delle favorite", dice di Rita Bellanza) e ha il coraggio di scegliere una canzone di Frank Ocean (chapeau!). Levante continua a crescere ed essere empatica.
Ma alla fine, con Sem & Stenn e Ros al ballottagio, la giuria smette di fare la giuria, dichiara di non voler scegliere: voto combinato e rimette il giudizio al pubblico. "Il quinto giudice", dice Manuel. Che ammette che da X Factor non escono più hit. Ma, indovinate, la colpa non è di chi sceglie cantanti e canzoni. E' del quinto giudice, il pubblico...

 

Thank you for trying AMP!

You got lucky! We have no ad to show to you!