AC/DC - la recensione di "Back In Black"

AC/DC - la recensione di "Back In Black"

A 37 anni dall'uscita, Sony Legacy ristampa su vinile (e con suono rimasterizzato) uno dei punti più alti della carriera degli AC/DC, ossia "Back In Black". Ecco la nostra recensione...

Campane a morto per una resurrezione.
Se vi sembra un ossimoro, forse non avete mai avuto a che fare seriamente con “Back In Black” degli AC/DC. Perché quando ti muore (assiderato? Soffocato dal vomito? Di overdose?... non è mai stato chiarito al 100%) il cantante – Bon Scott nella fattispecie, un animale infernale di quelli che si incontrano una volta sola in una vita, nel migliore dei casi – proprio mentre stai per esplodere sul mercato mondiale, dopo anni di gavetta e morsi nel ferro, ecco allora è davvero dura. E per tirarsene fuori dignitosamente, senza perdere il momentum, bisogna cacciare fuori palle, anima, chitarre e strafottenza. Come hanno fatto gli AC/DC nel primo album dopo la scomparsa di Bon, con Brian Johnson alla voce.

Leggi la recensione completa di "BACK IN BLACK" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti Testi
PROG ITALIANO
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.