Quella volta che Liam Gallagher è stato cacciato dalla casa di Mick Jagger

Quella volta che Liam Gallagher è stato cacciato dalla casa di Mick Jagger

Il fratello più giovane dei Gallagher ha raccontato nel primo numero, da lui curato e a lui dedicato, della rivista Nme Gold, di essere stato cacciato dalla casa di Mick Jagger dopo essersi presentato sotto effetto di pasticche.

Racconta Liam:

E Jagger? Sono andato a casa sua a Richmond una volta. Sono stato invitato, non so il perché. Mi ricordo che appena uscito dalla macchina mi sono calato una pasticca, sono entrato in casa e ho subito pensato che quella non era stata una buona idea. Mi ricordo che non c’era la musica accesa e che ero sulle scale e chiedevo ‘Dove cazzo ero’ e ‘Dov’è la musica’?

Prosegue l’ex leader degli Oasis:

Mi chiesero di allontanarmi dalla casa, come al solito. Ma gli Stones, tanto quanto i Beatles erano fantastici, i Rolling Stones sono l'ultima vera band rock and roll per quanto mi riguarda. I Beatles erano come dei maghi, mentre gli Stones erano ragazzi genuini e autentici.

Liam Gallagher ha pubblicato quest’anno "As you were", l’album che ha segnato il suo esordio da solista. E' un successo: sia per le reazioni della stampa (qui, se vi interessa, la nostra recensione), sia in termini commerciali; in Inghilterra è risultato il vinile più velocemente venduto degli ultimi 20 anni, e ha totalizzato 103.000 copie in una settimana, di cui 16.000 nello storico formato.

Scheda artista Tour&Concerti Testi
15 feb
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.