'O Zulù dei “99 Posse” reinterpreta “'A Livella” di Totò e anticipa il nuovo EP “Quant’ Ne Vuo’” - VIDEO

'O Zulù dei “99 Posse” reinterpreta “'A Livella” di Totò e anticipa il nuovo EP “Quant’ Ne Vuo’” - VIDEO

'O Zulù, storica voce dei 99 Posse, ha reinterpretato musicalmente "‘A livella", celebre poesia del grande attore napoletano Totò.

Il video è girato all'interno del Cimitero delle Fontanelle di Napoli del Rione Sanità ed è diretto dal regista Gianluigi Sorrentino; la clip vede la partecipazione straordinaria di Ivan e Cristiano (duo comico napoletano tra i protagonisti di "Made in Sud") nei panni del Marchese e del Netturbino.

Caricamento video in corso Link

Qui invece la versione originale della poesia recitata da Totò:

Caricamento video in corso Link
Racconta 'O Zulù riguardo l’attore napoletano scomparso cinquant’anni fa:

Sono cresciuto con i film di Totò, come quasi tutti quelli della mia generazione, e la cosa che mi ha sempre colpito è stata la sua capacità di puntare il dito sulle differenze di classe e sui contrasti tra ricchi e poveri. ‘A livella è l’unica poesia imparata a scuola che ancora ricordo proprio per questo: non è solo ironica, ma è una spietata critica al modello di società fondata su queste disparità

"‘A livella" anticipa "Quant’ Ne Vuo’", il secondo EP digitale di ‘O Zulù con 5 tracce inedite, distribuito da Artist First a partire dal 30 novembre. "Quant’ Ne Vuo’" segue il primo EP da solista “S(u)ono questo, S(u)ono quello” pubblicato lo scorso 2 marzo 2017. A partire dalla fine di novembre sarà disponibile il nuovo disco di 'O Zulù “Sono Questo Sono Quello - Quant’ Ne Vuo’”, contenente tutti i 12 brani dei due EP.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.