Mike Shinoda (Linkin Park): 'Io e Chester Bennington eravamo come fratelli, ma diversi'

Mike Shinoda (Linkin Park): 'Io e Chester Bennington eravamo come fratelli, ma diversi'

Il cantante e polistrumentista dei Linkin Park, Mike Shinoda, ha rilasciato una nuova intervista al settimanale britannico Kerrang! dove racconta del suo rapporto personale con Chester Bennington, il fu leader del gruppo statunitense scomparso tragicamente lo scorso 20 luglio.

Shinoda racconta:

Ho passato più tempo con Chester che con chiunque altro nella mia vita da adulto, eccetto per mia moglie, stavamo sempre insieme, la gente diceva che eravamo come fratelli, ma eravamo diversi perché i fratelli sono legati dal sangue. Eravamo i leader di una band che avremmo potuto sciogliere senza problemi per poi intraprendere ciascuno il suo percorso, l’uno lontano dell’altro

Penso che la cosa più eccezionale sia non averlo mai fatto

Mike Shinoda ha parlato anche del rapporto che Bennington aveva con la sua famiglia: “Amava profondamente la moglie e tutti i suoi figli. La sua situazione familiare era molto complessa in termini di rapporti di sangue: le adozioni e tutto il resto... Io non sono un genitore perfetto, nessuno lo è, ma Chester ha sempre avuto le migliori intenzioni. Aveva un cuore enorme e amava la sua famiglia più di ogni altra cosa".

Sempre nell’intervista, il cantante ha raccontato degli sforzi fatti da Chester Bennington per migliorarsi come artista e combattere le sue dipendenze:

Si svegliava la mattina presto per trascorrere del tempo con la sua famiglia, si allenava per due ore, poi andava agli incontri degli alcolisti anonimi, o in terapia. Cercava di fare qualsiasi cosa che poteva servire per aiutare quella parte di lui che non andava. Poi si allenava sulla voce; faceva tutte quelle cose per cercare di vivere una vita normale

Conclude Shinoda: “Io so che ha lavorato duramente per essere il ragazzo che tutti conoscevano; non è stato facile per lui”.

Proprio lo scorso 27 ottobre si è tenuto presso l’Hollywood Bowl di Los Angeles il concerto in memoria di Chester Bennington. Allo spettacolo hanno partecipato i membri dei Linkin Park assieme ad amici ed ospiti; il ricavato del concerto è stato devoluto alla Music for Relief One More Light Fund.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.