Damon Albarn: 'Il produttore del nuovo album dei The Good, The Bad & The Queen è Tony Visconti'

Damon Albarn: 'Il produttore del nuovo album dei The Good, The Bad & The Queen è Tony Visconti'

Il frontman di Blur e Gorillaz è impegnato insieme all'ex Clash Paul Simonon, al già Verve Simon Tong e al batterista Tony Allen - coi quali condivide il progetto The Good, The Bad & The Queen - nella lavorazione di nuovo album del supergruppo che debuttò con un disco eponimo nel 2007: a coordinare le session di registrazione è stato chiamato Tony Visconti, storico collaboratore di David Bowie che collaborò col Thin White Duke dal '69 fino al suo ultimo album, "Blackstar" del 2016. A rivelarlo è stato lo stesso Albarn ai microfoni del programma radiofonico di Zane Lowe.

"[Visconti] è l'uomo che sta dietro ad alcuni dei miei dischi preferiti di sempre", ha spiegato il cantante e compositore britannico: "La sua presenza è illuminante, oltre che a essere una grande fonte di ispirazione".

"Bizzarramente, [il nuovo disco] sarà un'ode al nord dell'Inghilterra", ha proseguito Albarn: "A voler essere geograficamente precisi, potremmo collocarlo a Blackpool, tra Starr Gate [centro costiero poco distante dalla stessa Blackpool, ndr] e l'Uncle Tom's Cabin [pub storico sito al 44 della Queen's Promenade, sempre nella cittadina del Lancashire, ndr".

Al momento non sono state fornite coordinate che permettano anche solo di fare ipotesi su indicative tempistiche di pubblicazione: lo stesso Albarn, del resto, già nel 2014 dichiarò di aver già ultimato i lavori al secondo disco dei The Good, The Bad & The Queen, la cui ultima apparizione dal vivo risale ormai al 2011. Le ultime notizie circa l'avanzamento delle session fu fornita - sempre da Albarn - lo scorso mese di aprile.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.