NEWS   |   Italia   |   27/10/2017

Colapesce - la recensione di "Infedele"

Thank you for trying AMP!

You got lucky! We have no ad to show to you!

"Infedele" è il nuovo album di Colapesce, l'ideale seguito di "Egomostro" del 2015. Prodotto dallo stesso cantautore siciliano insieme a Jacopo Incani (IOSONOUNCANE) e Mario Conte, il disco è stato anticipato dai singoli "Ti attraverso" e "Totale" e contiene 8 brani in cui la canzone italiana si mischia con il fado portoghese, l’elettronica da club, il tropicalismo brasiliano, il free jazz, le colonne sonore di Umiliani e le ballate.  Tra i musicisti che hanno suonato nell'album ci sono Fabio Rondanini (batterie) e Gaetano Santoro (sax), mentre Giacomo Fiorenza e Andrea Suriani hanno rispettivamente mixato e masterizzato tutto nel loro Alpha Dept. Studio.
Abbiamo ascoltato "Infedele" ed ecco cosa ne pensiamo:

Il risultato è un disco che vede Colapesce proseguire il discorso già avviato con i suoi due precedenti lavori, ma al tempo stesso rappresenta un piccolo passo in avanti, un'apertura (basti ascoltare i due singoli che lo hanno anticipato, "Ti attraverso" e "Totale"). È un album volutamente disordinato, fuori dai vincoli di genere, un jukebox eterodosso e vario: "Infedele", appunto, ma mai incoerente.

Leggi la recensione completa di "INFEDELE" cliccando qui

Thank you for trying AMP!

You got lucky! We have no ad to show to you!