Sanremo 2018, i primi dati della sezione Nuove Proposte: 646 i candidati, Massimo Giuliano e Geoff Westley nella commissione selezionatrice

Sanremo 2018, i primi dati della sezione Nuove Proposte: 646 i candidati, Massimo Giuliano e Geoff Westley nella commissione selezionatrice

La sezione riservata ai giovani artisti del prossimo Festival della Canzone Italiana scalda i motori in vista dell'apertura delle danze al teatro Ariston, prevista per il prossimo 6 febbraio: la RAI ha comunicato oggi i primi dettagli relativi a quella che sarà la categoria Nuove Proposte del prossimo Festival di Sanremo.

Agli organizzatori del concorso canoro sono arrivate 646 domande valide per l'ammissione alla gara: di queste, 76 provengono da gruppi, e 570 a singoli (a loro volta suddivisi in 305 uomini e 265 donne). A fare la parte del leone sono i candidati proveniente dal sud della Penisola, con 272 iscrizioni, seguiti dai colleghi del centro (186) e del nord (158). Complessivamente, la risposta dei giovani artisti al richiamo dell'Ariston ha fatto segnare, rispetto alla passata edizione del festival, un incremento pari a quindici punti percentuali.

Nel dettaglio, ecco le regioni di provenienza degli iscritti alla sezione Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2018:

Abruzzo, 20; Basilicata, 5; Calabria, 34; Campania, 88; Emilia Romagna, 27; Friuli Venezia Giulia, 5; Lazio, 123; Lombardia, 63; Marche, 14; Molise, 6; Piemonte, 35; Puglia, 55; Sardegna, 14; Sicilia, 50; Toscana, 44; Trentino, 4; Umbria, 6; Valle D'Aosta, 1; Veneto, 17.

Ventinove domande sono state fatte pervenire dall'estero.

La commissione che selezionerà i sei nomi ai quali verrà accordato l'accesso al teatro Ariston sarà presieduta dal direttore artistico della manifestazione, Claudio Baglioni, e composta da Claudio Fasulo, vice direttore Rai1 ed autore di numerose edizioni del Festival; Massimo Giuliano, ex amministratore delegato di Warner Music Italia; Massimo Martelli, autore tv già più volte autore del Festival e regista cinematografico; Duccio Forzano, regista televisivo con diversi Festival all’attivo, e Geoff Westley, già collaboratore dei Bee Gees e produttore per - tra gli altri - lo stesso Claudio Baglioni, Renato Zero, Lucio Battisti,  Riccardo Cocciante, Mango, Mietta, Anna Oxa, Marcella Bella, Mariella Nava, Mogol, Ron, Laura Pausini, Alex Britti e Fabio Concato.

La commissione pre-selezionerà i sessanta semi-finalisti che affronteranno un'ulteriore scrematura durante le audizioni del vivo che si terranno a Roma il prossimo 6 novembre: i test live serviranno a individuare i dodici finalisti che si contenderanno i sei posti disponibili al Festival (ai quali si aggiungeranno i due in quota Area Sanremo) nella trasmissione televisiva "Sarà Sanremo", in programma su Rai1 il prossimo 15 dicembre. 

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.