Guns N' Roses: grazie all'Europa il 'Not in This Lifetime Tour' sarà tra i tour più ricchi dell'anno. Le cifre internazionali e italiane

Guns N' Roses: grazie all'Europa il 'Not in This Lifetime Tour' sarà tra i tour più ricchi dell'anno. Le cifre internazionali e italiane

L'escursione nel Vecchio Continente compiuta dalla band di Axl Rose la scorsa estate potrebbe valere ai Guns N' Roses il titolo di campioni di incassi al botteghino per il 2017: questo, almeno, si evince dall'ultimo aggiornamento della Billboard Boxscore, classifica stilata dalla storica testata americana specializzata in industria musicale su incassi e affluenze delle maggiori tournée internazionali.

Con un incasso lordo totale di oltre 110 milioni di dollari, le diciotto date dell'ultimo tour europeo dei Guns N' Roses - diciannove, contando anche quella in Israele - figurano tutte nelle prime cinquanta posizioni della classifica di Billboard, con una concentrazioni particolare ai piani altissimi della graduatora. In vetta, ovviamente, c'è la doppia data al London Stadium, nella capitale britannica, degli scorsi 16 e 17 giugno: la brevissima residency sulle sponde del Tamigi ha fatto incamerare alla formazione losangelina poco più di 17 milioni di dollari, grazie anche a biglietti non esattamente economici compresi in un range di prezzo che variava dai 108 ai 210 dollari per unità.

Al terzo posto si attesta la data allo Slane Castle, in Irlanda, dello scorso 27 maggio, con 8 milioni e 700mila dollari d'incasso, seguita - al quinto posto - da quella allo stadio olimpico di Monaca di Baviera del 13 giugno, capace di incassare in una singola serata quasi 7 milioni e 700mila dollari. E nella top 10 figura anche l'Italia: dopo lo show all'HaYarkon Park di Tel Aviv dello scorso 15 luglio, classificato sesto in graduatoria, sulla settima piazza si trova quello che è stato l'unico passaggio italiano dei Guns N' Roses in Italia per questa tornata. Il concerto tenuto da Axl e compagni all'Autodromo di Imola lo scorso 10 giugno, forte dei suoi 78.438 biglietti venduti su 78.438 disponibili è stato capace di muovere al box office un cifra pari a 6 milioni e 740mila dollari, davanti alle tappe di Hannover, in Germania, con 6 miloni e 730 mila, e quella di Nijmegen, in Olanda, con 6 milioni e 560 mila.

Con un incasso lordo parziale - l'ultima branca del tour in Canada e Stati Uniti è ancora in corso, e si chiuderà il prossimo 29 novembre a Inglewood, in California - pari a quasi 416 milioni di dollari, il "Not in This Lifetime Tour" potrebbe salire sul terzo gradino del podio nella classifica dei tour più ricchi di sempre, scalzando il "Black Ice Tour" degli AC/DC svoltosi tra il 2008 e il 2010, attuale medaglia di bronzo con 430 milioni di dollari incassati al botteghino. A rovinare la festa ad Axl Rose e soci potrebbe essere l'"A Head Full of Dreams Tour" dei Coldplay, che a cinque date dal termine ha fatto totalizzare un incasso lordo pari a poco meno di 500 milioni di dollari, cifra che - già oggi - lo metterebbe secondo alle spalle dell'irraggiungibile "360° Tour" degli U2, che tra il 2009 e il 2011 incassò la cifra record di 784 milioni di dollari, facendo così scalare sulla terza piazza il "The Wall Live Tour" di Roger Waters (con 471 milioni di dollari di incasso), sul gradino più basso del podio. Cifra, quest'ultima, verosimilmente alla portata della band di "Welcome to the Jungle", che con ancora diciannove concerti in calendario può sperare in un provvidenziale colpo di coda. 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.