Bloody Beetroots - la recensione di "The Great Electronic Swindle"

Bloody Beetroots - la recensione di "The Great Electronic Swindle"

Nato dopo un periodo di crisi personale di Sir Bob Cornelius Rifo e di ripensamento del progetto Bloody Beetroots, “The great electronic swindle” cita i Sex Pistols nel titolo e unisce rock ed elettronica in uno spettacolo pop dallo stile gridato e appariscente. L'elenco degli ospiti è piuttosto ricco e va dai Jet a Perry Farrell passando per Gallows e Deap Vally.

“Quando ho ascoltato i test pressing del doppio vinile ero preoccupato”, ci ha detto Sir Bob Cornelius Rifo. “Mentre appoggiavo la puntina me la sono vista brutta, mi sono detto: oh cazzo, adesso va tutto affanculo perché l’ho masterizzato troppo forte. E invece, dai, mi son salvato”. Basta questa frase per raccontare uno dei tratti fondamentali del nuovo album del progetto Bloody Beetroots. “The great electronic swindle” è un attacco incessante alle nostre orecchie. Perché nasce così, dall’idea di prendere il rock anni ’70 e ’80 e trasformarlo in uno spettacolo elettronico in cui è tutto “mostruoso”: i timbri, l’espressività, le parti vocali. Un circo electro rock sparato a volume 10.

Leggi la recensione completa di "THE GREAT ELECTRONIC SWINDLE" cliccando qui

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.