Brian Molko: gli stravizi insieme a Marilyn Manson

Brian Molko: gli stravizi insieme a Marilyn Manson

Oggi Brian Molko è riflessivo e pratica parecchia meditazione. Ma in passato il frontman dei britannici Placebo non era proprio così pacato...

In un'intervista concessa al settimanale musicale britannico Kerrang! Molko ha parlato della sua amicizia con Marilyn Manson e il periodo in cui si frequentarono, negli anni '90, quando entrambi cercavano di farsi conoscere: lui insieme ai suoi Placebo e l'altro come Reverendo del rock.

"Ricordo che leggevo 'The long road out of hell' [l'autobiografia di Marilyn Manson] e pensavo: 'Questo libro ti fa venire la voglia di uscire e fare cose veramente rock'n'roll'. Io e Marilyn Manson abbiamo cominciato a frequentarci, in quel periodo e ci comportavamo davvero molto male. Devo dire che non l'ho mai visto comportarsi in modo depravato. Manson è intelligente ed è un provocatore fantastico. Penso che sia questo il motivo per cui siamo andati d'accordo. E vi dirò una cosa - ma forse a lui non piacerà: io riuscivo a bere più di lui!".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.