Tom Petty prima di morire stava preparando un tour basato su 'Wildflowers'

Tom Petty prima di morire stava preparando un tour basato su 'Wildflowers'

Tom Petty stava preparando un tour basato su "Wildflowers", il suo album solista del 1994, negli ultimi mesi della sua vita.

Così, almeno, riferisce l'edizione statunitense di Rolling Stone, secondo cui il cantautore aveva anche arruolato una collega, Norah Jones, che avrebbe dovuto salire con lui sul palco.

Il tour sarebbe dovuto partire già quest'anno, ma era stato poi messo da parte quando Tom Petty aveva deciso di andare in tour con gli Heartbreakers per festeggiare i 40 anni di carriera della band.

Il chitarrista Mike Campbell ha detto:

"La scaletta sarebbe stata ridotta, alla larga dalle hit. Ma il progetto si è poi evoluto nel tour per i 40 anni: 'Facciamo questo tour, prima'".

Tom Petty, prima di morire, aveva fatto sapere di voler pubblicare una nuova edizione di "Wildflowers" in due dischi e di eseguire poi l'intero album dal vivo.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.