Quella volta che i Led Zeppelin si fecero passare per gli Who

Ebbe buon gioco la somiglianza (vaga) tra i cantanti Robert Plant e Roger Daltrey
Quella volta che i Led Zeppelin si fecero passare per gli Who

Robert Plant in una intervista rilasciata a Howard Stern nel 2017 ricordò un episodio avvenuto alla fine degli anni Sessanta che ebbe quali protagonisti i Led Zeppelin e gli Who che si trovavano a suonare nel medesimo periodo a New York.

Racconta Robert Plant che, accompagnato dai suoi compagni di band, si recò nel locale dove gli Who avevano prenotato la cena per il dopo concerto: “Fummo accolti alla porta e ci dissero: ‘Wow, siete già qui’. Noi rispondemmo, ‘Sì, sì, era un primo spettacolo'. Così siamo entrati e abbiamo mangiato tutto il cibo della band e poi siamo scappati via." La somiglianza con il cantante degli Who (e una certa mancanza di conoscenza del mondo del rock) aiutò sicuramente a fare sì che l'inganno andasse a buon fine, aggiunse ancora l'ex cantante dei Led Zeppelin sorridendo: "Un po’ assomiglio a Roger Daltrey, sono solo un più alto. Scusa, Roger."

Al tempo gli Who avevano iniziato una residency di una settimana al Fillmore East, mentre i Led Zeppelin si esibivano al Carnegie Hall. Stern ha chiesto poi a Robert Plant se all'epoca esisteva della competizione tra le due band britanniche, il cantante spiega che erano solo ragazzi e non pensavano alle classifiche.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.