David Gilmour: guarda l'incredibile stato di abbandono della sua vecchia villa - VIDEO

David Gilmour: guarda l'incredibile stato di abbandono della sua vecchia villa - VIDEO

I 25 acri della tenuta che risale al sedicesimo secolo di Hook End Manor sita nel South Oxfordshire, Inghilterra, che contengono uno studio di registrazione che ha ospitato artisti come Rod Stewart, Tom Jones, Kaiser Chiefs, Jamiroquai e gli Spandau Ballet, di cui fu proprietario anche David Gilmour, che ci registrò, nel 1987, parte di “A momentary lapse of reason” dei Pink Floyd, sono in totale disfacimento.

Il mese scorso i tipi di Abandoned and Derelict Britain hanno visitato la proprietà e hanno pubblicato un filmato in cui si testimonia tutto il suo stato di abbandono. Hanno ritrovato anche una lapide nel seminterrato. Dicono: "E’ stato inquietante, il tavolo da biliardo abbandonato nel mezzo di una partita era sinistro. Abbiamo trovato anche una lapide. E’ stata una esperienza molto interessante curiosare là intorno, come osservare una vita intera congelata nel tempo".

Per essere onesti, Gilmour non vive a Hook End Manor da alcuni decenni. Dopo aver acquistato la proprietà nel 1980, l'ha poi venduta alla West Side Productions. A metà degli anni '90 venne presa da Trevor Horn dei Buggles. Nel 2007, Horn la mise in vendita per 10 milioni di sterline dopo che la moglie venne colpita accidentalmente da un colpo di fucile ad aria compressa sparato dal figlio e andò in coma.

Dal giugno 2016 il proprietario è un misterioso signore che si chiama Mark White che dichiara di averla acquistata a scopo di investimento. Certo è che non vi ha toccato nulla.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.