Billy Corgan ricorda quando ascoltò "Smells like teen spirit" dei Nirvana

Billy Corgan ricorda quando ascoltò "Smells like teen spirit" dei Nirvana

Nel suo giro promozionale di presentazione dell’album “Ogilala” pubblicato giusto la scorsa settimana, il frontman degli Smashing Pumpkins Billy Corgan si è recato anche nella redazione di Billboard. Durante l’incontro ha avuto modo di ricordare quando ascoltò per la prima volta l'inno generazionale “Smells like teen spirit” dei Nirvana e dice che probabilmente fu una delle prime persone al mondo ad ascoltarla. Gliela fece ascoltare Butch Vig, il produttore del leggendario secondo album della band capitana da Kurt Cobain “Nevermind”.

Racconta Corgan: “Era il 4 luglio, del ’91 o del ’92. Lui (Butch Vig) era di ritorno dalla California e mi disse un qualcosa come: ‘Vuoi sentire il nuovo album dei Nirvana?’, ‘Certo!’ risposi. Aveva con sé un ghetto blaster, pigiò il tasto play e partì ‘Teen spirit’. Pensai, questa è “More than a feeling” dei Boston”.

Continuando a scavare nella memoria Corgan ricorda che non fu l’unico a pensare che quella canzone avesse delle similitudini con quella dei Boston, glielo confermò lo stesso Kurt Cobain: “Non molto tempo dopo, circa sei mesi o un anno più tardi, eravamo a Tokyo, i Nirvana suonavano lì e andammo a vederli. Quando arrivò il momento di ‘Teen spirit’, Kurt inziò a suonare “More than a feeling”. Allora pensai, ‘Ok, non sono pazzo’”.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.