NEWS   |   R'n'B / hip hop / 17/10/2018

Eminem, il dio bianco del rap: non solo Donald Trump tra i freestyle più famosi di Slim Shady (1 / 11)

Eminem, il dio bianco del rap: non solo Donald Trump tra i freestyle più famosi di Slim Shady

Entrato a gamba tesa in un mondo, quello dell’hip-hop, dominato dagli afroamericani, Eminem resta per moltissimi imbattuto. I primati che si porta addosso sono parecchi: dal primo oscar per un rapper, conquistato con “Lose Yourself”, nel 2002, fino all’ingresso nel guinness con “Rap God” per il maggior numero di parole pronunciate in un brano, dodici anni dopo. Mago delle rime, mostro di velocità, ma anche – e forse soprattutto – improvvisatore incallito. Non c’è dubbio, infatti, che nei freestyle Eminem dia spesso il meglio di sé. Li ha usati per attaccare, per giocare, per imparare: non c’è sfumatura della rima libera che il rapper di Detroit non abbia ancora sperimentato. Oggi Slim Shady compie 46 anni e noi gli auguri proviamo a farglieli a suon di improvvisazione, a partire dal freestyle di fuoco contro Donald Trump e poi indietro nel tempo verso le origini dello “skynny little white boy” che ha sconvolto più di qualche cervello.