Liam Gallagher: 'La delusione più grande della mia vita? Lo scioglimento degli Oasis'

Liam Gallagher: 'La delusione più grande della mia vita? Lo scioglimento degli Oasis'

In un lungo e gustoso botta e risposta con Rosanna Greenstreet del Guardian, la voce di "As You Were" ha fornito a fan, detrattori e semplici osservatori alcune coordinate della sua vita, oltre che qualche aneddoto divertente.

La "più grande delusione nella vita" di Liam Gallagher è stata senza dubbio "lo scioglimento degli Oasis", mentre cioè che l'ex frontman della band di "Supersonic" non sopporta sono "i camaleonti sociali, quelli che si adattano per piacere a tutti". Si trova uno splendido quarantacinquenne, Liam ("Sono contento di come appaio, per 45 anni non ho sbagliato un colpo"), anche se ha qualche vizio, come "leccare il piatto" e "annusare le proprie scoregge", che insieme all'odore della sua compagna e a quello dell'interno delle scarpe nuove rappresenta una delle sue fragranze preferite.

Pur non essendo un lettore ("Non leggo libri") il minore dei Gallagher ha sogni tutto sommato letterari ("Girare la Francia su un carro da nomade"), e - volendo - di cose ne avrebbe da raccontare, sulla sua vita antecedente la fama ("Il peggiore lavoro che abbia mai fatto? Scavare buche a Manchester, in gennaio"). Alla sua cena dei sogni inviterebbe "John Lennon, Nigella Lawson, Keith Moon, Steve Coogan e Peter Sellers", e - sempre in tema di sogni - nulla gli farebbe più piacere che ritirarsi su un'isola senza computer e cellulari con i suoi amici, la sua famiglia, e un'inesauribile scorta di cibo e alcol. E dopo tante domande, qual è la domanda più bizzarra che gli sia mai stata fatta? "Una volta mi hanno chiesto se ero Noel Gallagher...".

Dall'archivio di Rockol - I migliori tweet di Liam Gallagher
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.