Zucchero, da oggi disponibile l'inedito 'Un'altra storia': l'ascolto di Rockol

Zucchero, da oggi disponibile l'inedito 'Un'altra storia': l'ascolto di Rockol

E' uno Sugar dolente quello che oggi, venerdì 13 ottobre, torna a segnalarsi al pubblico con "Un'altra storia", l'inedito incluso nel cofanetto antologico "Wanted (The Best Collection)" in uscita il prossimo 3 novembre: "E se penso a te mi faccio male, ma invecchierò pensando a te", attacca il bluesman emilano su un arpeggio di chitarra "sporcato" da sequenze - poche e molto discrete, ma piazzate al posto giusto - cariche di effetti. La storia, "l'altra", è d'amore, ed è chiaramente tormentata, ma - almeno in prima battuta - non è chiaro se sia o meno ancora in corso. "E se me ne andai fu per amore, che un giorno sai ucciderò", canta Zucchero prima del ritornello, che - mutuando (al contrario, e sicuramente inconsapevolmente) il titolo di un romanzo dello scrittore svedese Gunnar Ardelius - recita in inglese "I love you more than I need you, 'cause I feel so bad / I need you more than I want you, 'cause I feel so bad" (Ti amo più di quanto abbia bisogno di te, perché mi sento così male / Ho bisogno di te più di quanto ti desideri, perché mi sento così male"). Una storia dolorosa, quindi, ma non finita - "Ma non è vero / che il cielo è nero", canta Zucchero su un finale strumentalmente esplosivo - che però potrebbe essere diversa da come la si immagina ("è un'altra storia quella che sai che so"), o - per lo meno - da come ce la fa immaginare chi la canta.

Strumentalmente, "Un'altra storia" ha tutti i crismi per aspirare all'alta rotazione sui network nazionali: il formato è quello della ballata midtempo da quattro minuti o poco più, con un ritornello finale "sfumabile" perfetto per l'inserimento nei palinsesti. Le sonorità sono curate ma piuttosto convenzionali, digeribilissime anche dal pubblico generalista: strutturalmente tripartito, l'arrangiamento del brano lascia molto spazio all'elettronica nella prima parte, per poi rafforzare la base musicale in quella centrale e infine esplodere sulla terza, l'unica dove compaia la batteria acustica. Grande protagonista è il synth, al quale viene affidata la melodia portante del ritornello, dove alla chitarra è riservato solo un ruolo da accompagnamento.

Questa notizia è stata resa possibile dalla gentile collaborazione di Radio Airplay.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
22 set
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.