La FIMI è favorevole al nuovo regolamento del Festival di Sanremo 2018 varato da Claudio Baglioni

La FIMI è favorevole al nuovo regolamento del Festival di Sanremo 2018 varato da Claudio Baglioni

Trova il favore della Fimi - Federazione dell'industria musicale italiana – il nuovo regolamento annunciato da Claudio Baglioni per il prossimo Festival di Sanremo, che prevede lo stop alle eliminazioni e alla serata delle cover.

Dichiara Enzo Mazza, ceo di Fimi: "Baglioni mette al centro la musica e soprattutto i giovani talenti e questo è un importante messaggio che apprezziamo molto. C'è una forte apertura di credito in questo senso: in passato in tanti hanno promesso che avrebbero messo la musica al centro del festival, ma non abbiamo visto molti gesti concreti come lo stop alle eliminazioni, un meccanismo puramente televisivo e poco utile a chi presenta il contenuto, e Sanremo è in primo luogo una vetrina per canzoni inedite. Ora Baglioni affronta questo tema togliendo l'eliminazione, inutile giogo per gli artisti, e ridà dignità al contenuto che è la canzone, ai big ma soprattutto ai giovani. A noi preme molto il futuro: lavoriamo sul tax credit, sulla possibilità di dare maggiore spazio agli emergenti nella legge sullo spettacolo. In questo contesto anche l'eliminazione delle cover concentra l'attenzione sul vero contenuto del festival che sono le canzoni nuove".

Sottolinea ancora Mazza: "C'è una maggiore attenzione alla musica in tv, non come condimento, ma come aspetto centrale. E dal festival negli ultimi anni qualcosa di innovativo è uscito, penso a Ermal Meta, a Gabbani, e anche nelle classifiche Sanremo ha avuto un ritorno importante di vendite. Dunque ben venga seguire una strada fondata sulla musica". Come riporta l’ANSA, rimane ancora aperto il fronte degli investimenti. "Il nodo che la Rai non ha ancora affrontato, quello dei rimborsi per la presenza a Sanremo: ci auguriamo che i contributi spese vengano rivisti - conclude Mazza - perché i costi delle trasferte, degli alberghi sono aumentati, mentre i contributi Rai sono fermi al 2009".

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.