Storie di rapper: Doughboy Roc assassinato, Kodak Black incriminato per stupro

Storie di rapper: Doughboy Roc assassinato, Kodak Black incriminato per stupro

Doughboy Roc, nome d'arte con cui era noto il rapper nato Rodney Yeargin, è morto dopo essere stato colpito da numerosi colpi di arma da fuoco a Detroit. Aveva 29 anni. Un rapporto della Polizia annuncia che Doughboy Roc è stato trovato morto nella sua automobile, parcheggiata nella zona ovest di Detroit, e che sono in corso le indagini sull'omicidio.
Doughboy Roc si era messo in luce come componente dei Doughboyz Cashout. Per tutta la durata della sua militanza nel gruppo, Doughboy Roc aveva avuto frequenti problemi giudiziari per questioni di droga e armi. Da solista aveva pubblicato parecchi lavori (nel 2013 "Ghetto Testimony", nel 2014 "Beastmode", nel 2016 "Loyalty is Everything"); lo scorso settembre aveva pubblicato il mixtape con Balboa intitolato "Roc Vs Balboa".

Caricamento video in corso Link


Il rapper Kodak Black è stato incriminato per stupro; Black, vero nome Dieuson Octave, è accusato di aver violentato una teenager lo scorso novembre, dopo uno spettacolo al Treasure City della città di Florence, nella Carolina del Sud.
Il rapper, che ha vent'anni e ne rischia 30 di prigione, era stato arrestato in agosto per crimini legati alla detenzione di armi, e in quell'occasione era venuta a galla la denuncia presentata dalla ragazza mesi prima. Al momento non è ancora stata fissata la data del processo.

Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - Gli album essenziali del rock italiano anni Novanta
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.