Skiantos, online il video 'salvavita' 'Se il tuo cuore ha fatto il botto, chiama il 118' - GUARDA

Skiantos, online il video 'salvavita' 'Se il tuo cuore ha fatto il botto, chiama il 118' - GUARDA

La band un tempo capitanata da Freak Antoni ha reso disponibile online il video del brano "Se il tuo cuore ha fatto il botto, chiama il 118": la canzone è stata scritta dal cardiologo Carlo Tumscitz dell’ospedale Sant’Anna di Ferrara per sensibilizzare la cittadinanza relativamente al corretto comportamento in caso di malore, poi arrangiata dagli Skiantos e interpretata dal chitarrista della storica formazione bolognese, Dandy Bestia, al secolo Fabio Testoni.

Il progetto, battezzato "Ambulance dance - La canzone salvavita", è stato ideato dai medici dell’associazione Heart & Music For Life: alla clip ha preso parte anche l'attrice Cristiana Raggi, già coprotagonista delle pellicole "Rugiada di San Giovanni" di Christian Spaggiari (2015) e "Sesnaest loro brilla nel buio" di Silvia Suppini (2013).

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.