Gianni Morandi canta Ligabue: esce il nuovo singolo 'Dobbiamo fare luce', ecco gli autori dell'album

Gianni Morandi canta Ligabue: esce il nuovo singolo 'Dobbiamo fare luce', ecco gli autori dell'album

Porta la firma di Luciano Ligabue il nuovo singolo di Gianni Morandi, "Dobbiamo fare luce", primo estratto dal prossimo album di inediti del cantante di Monghidoro.

La canzone sarà disponibile da venerdì 6 ottobre ed è prodotta da Luciano Luisi, già produttore dello stesso Ligabue e di Zucchero.

Il rocker di Correggio torna così a collaborare come autore con un altro interprete, dopo aver già collaborato in queste vesti con - tra gli altri - Elisa ("Gli ostacoli del cuore", "A modo tuo"), Fiorella Mannoia ("Io posso dire la mia sugli uomini"), Luca Carboni ("C'è sempre una canzone") e Loredana Berté ("È andata così").

Il nuovo album di Morandi si intitola "D'amore e d'autore", uscirà il 17 novembre e sarà presentato dal vivo con un tour nei palasport in partenza a febbraio. Tra gli autori dei brani anche Elisa, Ivano Fossati, Levante, Ermal Meta, Tommaso Paradiso, Giuliano Sangiorgi e Paolo Simoni.

Scheda artista Tour&Concerti Testi
1 nov
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.