Tom Morello: "Io e Chris Cornell parlammo di riunire gli Audioslave"

Tom Morello: "Io e Chris Cornell parlammo di riunire gli Audioslave"

Nel giorno in cui Donald Trump inaugurò il suo mandato presidenziale, lo scorso 20 gennaio, Tom Morello suonò con Chris Cornell all’Anti-Inaugural Ball a Los Angeles. Insieme proposero tre brani dei loro Audioslave: “Cochise”, “Like a stone” e “Show me how to live”.

Parlando con Music Feeds Morello ricorda quella esibizione: "Quella sera, l'ultima cosa che Chris mi disse fu: 'E’ stato grande, facciamolo ancora. Fammi solo sapere quando’. Allora abbiamo iniziato a parlare di questo, dicendo che magari una cosa di simile la si poteva fare durante un concerto dei Prophets of Rage".

Parlando di quelle tre canzoni suonate con Cornell, Morello aggiunge: "Dico solo, ‘Grazie a Dio abbiamo suonato’. Erano 12 anni che non suonavamo come Audioslave, anche se avevo suonato con Chris in un altro concerto circa un anno prima. Era meraviglioso essere amici e suonare ancora una volta le canzoni degli Audioslave e stare accanto a lui sul palco, con la sua presenza, con la sua voce stupefacente, i suoi capelli. Era meraviglioso”.

Aggiunge ancora il chitarrista di New York: “Parlammo di farlo ancora. E ora non c’è più. E’ stata una orribile tragedia per quelli come noi che lo conoscevano e lo amavano ed è stata una orribile tragedia anche per la musica perché è stato uno dei migliori di tutti i tempi”.

Nella stessa intervista Morello ha anche rivelato che esiste del materiale inedito degli Audioslave: “Di ciascuno dei tre album ci sono canzoni davvero fantastiche che non sono state incluse nei dischi per ragioni che non hanno a che fare con la qualità delle canzoni. E sono sicuro che a un certo punto verranno pubblicate, non ora comunque”.

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.