Ufficiale, Roger Waters in Italia ad aprile 2018: quattro date tra Milano e Bologna. Prevendite dal 3 ottobre - VIDEO

Ufficiale, Roger Waters in Italia ad aprile 2018: quattro date tra Milano e Bologna. Prevendite dal 3 ottobre - VIDEO

Trova ufficiale riscontro quanto riferito da Rockol nella giornata di ieri, mercoledì 27 settembre: Roger Waters si esibirà effettivamente in Italia nel corso del prossimo aprile. A confermarlo è D'Alessandro e Galli, la società di live promoting che porterà in Italia il tour di "Us + Them", ultima creazione live dell'ex Pink Floyd: le tappe annunciate sono quelle di prossimi 17 e 18 aprile al Forum di Assago, alla periferia sud di Milano, e del 21 e 24 aprile alla Unipol Arena di Bologna. I concerti di Bologna avranno due configurazioni diverse: il 21 con parterre in piedi  mentre il 24 con parterre numerato.

Le prevendite saranno aperte sul circuito Ticketone a partire dalle ore 11 del prossimo martedì, 3 ottobre: i prezzi dei biglietti, come confermato a Rockol dalla stessa D&G, sono ancora in via di definizione. A questo indirizzo è disponibile il dettaglio dei prezzi dei biglietti.

Le ultime esibizioni di Waters dal vivo in Italia risalgono rispettivamente a sei e quattro anni fa, quando l'artista fece tappa con il suo "The Wall Live Tour" a Milano, l'1, 2, 4 e 5 aprile e il 3 e 4 luglio del 2011, Padova, il 26 luglio del 2013, e Roma, il 28 luglio.

L'"Us + Them Tour" - con il titolo mutuato dal brano "Us And Them", inserito nel leggendario album dei Pink Floyd del 1973 "The Dark Side of the Moon" - promuove dal vivo l'ultimo album pubblicato da Waters, "Is This the Life We Really Want?", uscito lo scorso 2 giugno. Per il momento la serie di concerti ha toccato solo il nordamerica, dove è partito lo scorso 21 maggio dalla Meadowlands Arena di East Rutherford, New Jersey: la data conclusiva della prima tranche è fissata per il prossiomo 29 ottobre alla Rogers Arena di Vancouver, in Canada. Successivamente Waters dirigerà alla volta di Australia e Nuova Zelanda, dove terrà complessivamente nove date tra i prossimi 24 gennaio e 20 febbraio.

Ad oggi la tournée - svoltasi esclusivamente in arene dalla capienza media di circa 11/12mila spettatori l'una - ha totalizzato quasi 200mila spettatori, incassando al botteghino oltre 25 milioni di dollari.

Ad accompagnare Waters durante le date dell'"Us + Them Tour" sono stati chiamati Dave Kilminster a chitarra, basso e voci, Gus Seyffert a chitarra, basso, tastiere e voci, Jonathan Wilson a voci, chitarra e tastiere, Drew Erickson a piano e tastiere, Bo Koster a piano e tastiere, Jon Carin a piano, tastiere, programmazioni, lap steel, chitarra e voci, Ian Ritchie al sassofono, Joey Waronker alla batteria e Jess Wolfe e Holly Laessig a cori e percussioni.

Nella scaletta tipo dello show al repertorio dei Pink Floyd è accordato uno spazio preponderante, dove non mancano classici come "Another Brick in the Wall Part 2", "Wish You Were Here", "Breathe", "Money" e "Comfortably Numb": da "Is This the Life We Really Want?" in genere vengono proposti "Déjà Vu", "The Last Refugee", "Picture That", "Smell the Roses" e "When We Were Young".

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.