Chris Cornell, premio postumo a L.A. come 'eroe dei diritti umani'

Chris Cornell, premio postumo a L.A. come 'eroe dei diritti umani'

L'associazione benefica L.A. Chefs for Human Rights, ente che raggruppa i più noti chef di Los Angeles per la causa dei diritti umani, ha insignito Chris Cornell del Hero Award per le attività benefiche svolte dallo scomparso leader di Soundgarden e Audioslave parallelamente alla sua carriera musicale: a ritirare il premio è stata la moglie di Cornell, Vicky, nel corso di una cerimonia svoltasi sempre a L.A., presso il ristorante Cassia, lo scorso lunedì 25 settembre, in occasione di una serata di raccolta fondi per le vittimi della tortura.

"Mio marito amava aiutare la gente, specialmente i bambini", ha dichiarato la vedova, visibilmente commossa: "Credeva fosse un preciso dovere degli adulti non voltare mai le spalle ai membri più vulnerabili e innocenti della nostra società. Ha aiutato bambini e ragazzi senza casa o vittime di abusi, o ancora colpiti da malattie o dipendenze, senza dimenticare le vittime di guerre e conflitti. Il suo cuore era sempre pieno di compassione e speranza".

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.