Gli Arctic Monkeys sono al lavoro sul prossimo album in uscita nel 2018

Gli Arctic Monkeys sono al lavoro sul prossimo album in uscita nel 2018

L’ultima volta che vi avevamo ragguagliato sullo stato dei lavori del futuro album degli Arctic Monkeys - il successore del celebrato “AM” pubblicato nell’ormai lontano settembre 2013 - era la vigilia dello scorso Natale quando sembrava certo che la band di Sheffield capitanata da Alex Turner stesse iniziando il processo lavorativo.

Da allora sono trascorsi nove mesi e passi avanti non ne sono stati fatti. Ora la rivista motociclistica ‘For the Ride’ annuncia che la band avrebbe intenzione di pubblicare un disco nel 2018. Lo ha detto loro in un’intervista il bassista (e appassionatissimo centauro) degli Arctic Monkeys Nick O’Malley che ha avuto luogo “il giorno prima dell’inizio delle registrazioni del sesto album in una location segreta”. O’Malley ha aggiunto che la band si augura di pubblicare l’album l'anno prossimo perché “se non lo facciamo, abbiamo dei problemi”.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.