Deep Purple: l’ex contabile si è appropriato di almeno 2 milioni di sterline

Deep Purple: l’ex contabile si è appropriato di almeno 2 milioni di sterline

Rogne per i Deep Purple. L’ex contabile della rock band inglese, Dipak Rao, è stato licenziato come direttore della società per essersi indebitamente appropriato di almeno due milioni di sterline derivanti dal catalogo delle hit del gruppo. L’ex contabile sarà interdetto per undici anni a seguito delle indagini dell’Insolvency Service, che hanno rivelato i versamenti di denaro dal conto delle due società Deep Purple (Overseas) Ltd e HEC Enterprises Ltd direttamente sul suo conto personale, tra il 2008 e il 2014.

L’uomo, di 69 anni, avrebbe negato l’accaduto. Sue Macleod, l’investigatrice che sta seguendo il caso, ha dichiarato:

Rao si è indebitamente appropriato dei fondi della società, causando danno alla società stessa e ai suoi creditori, per il suo profitto personale.

Non è prima volta che l’ex contabile ha problemi con la giustizia. Come riportato dal Times, il cantante Ian Gillan, il bassista Roger Glover, il batterista Ian Paice e gli eredi di Jon Lord (il tastierista scomparso nel 2012) avevano citato in giudizio Rao per la sua gestione delle finanze dei Deep Purple. Il caso, che è ancora aperto, sembra essere slegato dal fascicolo aperto dall’Insolvency Service. I Deep Purple, attualmente, sono in tour per supportare il loro ventesimo album “InFinite” (2017), sarà la loro ultima tournée.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.