Super Bowl 2018, ancora voci sull'halftime show: Jay-Z ha rifiutato l'invito?

Super Bowl 2018, ancora voci sull'halftime show: Jay-Z ha rifiutato l'invito?

Rimarrebbe il solo Justin Timberlake - se le voci riferite da Hitsdailydouble un mese fa dovessero trovare riscontro - in trattativa con i vertici della NFL per il ruolo da protagonista durante intermezzo musicale della cinquantaduesima edizione del Super Bowl, la finale della campionato statunitense NFL in programma per il prossimo 4 febbraio all'U.S. Bank Stadium, Minneapolis, in Minnesota.

Secondo quando riferito dal Los Angeles Times, Jay-Z - in un primo momento indicato come coprotagonista insieme all'ex N' Sync - avrebbe preferito declinare l'invito della National Football League per ragioni per così dire politiche: Sean Carter ha fornito pubblicamente il suo appoggio a Colin Kaepernick, l'ex quarterback dei San Francisco 49ers protagonista di plateali gesti di protesta rivolti all'inno americano nell'ambito della manifestazioni del movimento antirazzista Black Lives Matter. Considerando poi che la Roc Nation Sports, branca sportiva dell'azienda di proprietà dello stesso Carter, cura gli interessi di diverse star della NFL, osservatori americani ipotizzano che una situazione eccessivamente ricca di implicazioni abbia convinto il rapper a dare forfait.

Da fonti ufficiali, per il momento, nessun nome è stato confermato ufficialmente: la presenza di Britney Spears, indicata diversi mesi fa come papabile star, è già stata smentita dalla NFL, che - riguardo alle indiscrezioni trapelate nelle ultime settimane - si è riservata di "effettuare comunicazioni ufficiali quando sarà il momento di comunicare il nome - o i nomi - del protagonisti dell'halftime show".

La moglie di Jay-Z, Beyoncé, è invece salita sul palco dell'halftime show del Super Bowl nel 2013 come headliner e nel 2016 come ospite dei Coldplay.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.