Coldplay: cover di “Black Hole Sun” dei Soundgarden a Seattle

Coldplay: cover di “Black Hole Sun” dei Soundgarden a Seattle

Durante il loro concerto di Seattle, sul finale di “The Scientist” (da "A Rush of Blood to the Head", 2002) la band di Chris Martin ha attaccato le prime note di “Black Hole Sun”. La canzone più nota dei Soundgarden (da "Superunknown", 1994) è stata accennata come omaggio a Chris Cornell, originario della capitale del grunge.

Non è stata proprio una cover completa quella suonata al Centurylink Field, in effetti, ma il fatto che sia arrivata nella città natale dell’artista recentemente scomparso ha commosso la moglie Vicky Karayiannis Cornell, che ha ringraziato la band su Twitter per “tenere viva la sua (di Chris, ndr) memoria”.

Tra i tanto tributi a Cornell, ricordiamo anche quelli - per citarne alcuni - di Eddie Vedder, Death Cab for Cutie, Alain Johannes e Audioslave.

Il mese scorso il gruppo londinese aveva omaggiato un'altra icona del rock, suonando “Crawling” dei Linkin Park in ricordo del frontman Chester Bennington, morto suicida a luglio 2017.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.