Springsteen, le prove dello spettacolo a Broadway - SPOILER

Springsteen, le prove dello spettacolo a Broadway - SPOILER

Si sono svolte nei giorni nei giorni scorsi le prime prove di “Springsteen on Broadway”, lo spettacolo del Boss in scena al Walter Kerr Theatre di New York dal 3 ottobre prossimo. Si tratta di prove segrete e a porte chiuse, anzi blindate: non più di 200 tra amici e parenti, radunati al Pollak Theatre, nella Monmouth University West Long Branch. 

Nessuna foto, nessun video, nessun post sui social newtork. Qualcosa però è trapelato: una delle persone che ha assistito alla proiezione ha parlato (in maniera rigorosamente anonima) ad Asbury Park Press, sito locale ovviamente molto attendo al Boss:. “E’ il libro che prende vita, e molto altro”, ha spiegato - con riferimento all'autobiografia “Born to run” che prevedibilmente sarà la base dello spettacolo.

Le prove non hanno avuto nessuna scenografia o visual: solo Springsteen, chitarra e piano, le sue canzoni e le sue storie: “Quando sei giovane, non vuoi far altro che scappare da casa, e ora vivo a 10 miglia di distanza da dove sono nato”, ha raccontato Springsteen, dopo la partenza con “Growin’ Up”, quindi “Tenth Avenue Freeze-Out”. Tra le storie raccontate, il “coast to coast” con il primo manager Carl "Tinker" West, l’incontro con  Ron Kovic (l’autore di “Nato il 4 di luglio”, che ha ispirato “Born in the U.S.A.”

Tra le canzoni suonate in versione acustica "Born in the U.S.A.", "The Ghost of Tom Joad," "Dancing in the dark," "The Rising," "Tougher Than the Rest" (con la moglie Patti Scialfa ai cori) e "Brilliant Disguise." .

Lo spettacolo si chiude con Springsteen che recita il “Padre nostro”, prima di cantare "Born to Run."

 

Dall'archivio di Rockol - I classici del rock: "Born in the USA" di Bruce Springsteen
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.