Beatles: va all'asta una demo inedita di 'What Goes On' - ASCOLTA

Beatles: va all'asta una demo inedita di 'What Goes On' - ASCOLTA

Su eBay è stato messo all'asta un provino inedito dei Beatles: la registrazione, datata 1963, vede i Fab Four alle prese con "What Goes On", brano che poi sarebbe apparso "ufficialmente" in "Rubber Soul" nel 1965. Nella demo a cantare la linea vocale principale è John Lennon, contrariamente alla versione ufficiale, dove è Ringo Starr ad essere protagonista al microfono: il testo della versione registrata, inoltre, è differente da quello utilizzato poi nella versione definitiva.

Caricamento video in corso Link

La pagina eBay dedicata all'articolo riferisce altri dettagli: nella ripresa messa all'incanto è Lennon a suonare la parte di chitarra, mentre quella di armonica è di Paul McCartney.

L'asta si chiuderà il prossimo primo ottobre.

"What Goes On" è l'unico brano dei Beatles ad essere firmato Lennon–McCartney-Starkey: considerata il seguito di "Please Please Me", il brano fu scritto da Lennon a inizio carriera, più precisamente ai tempi dei Quarrymen, la band che in un secondo momento sarebbe diventata i Beatles. La versione definitiva del brano venne registrata in una sola take il 4 novembre del 1965 presso gli studi londinesi della EMI: quella messa all'asta, stando ai dati riferiti da Mark Lewisohn in "The Beatles Recording Sessions", dovrebbe essere quella che i Beatles avevano in programma di registrare il 5 marzo di due anni prima insieme a  "From Me to You", "Thank You Girl" e alla versione embrionale di "One After 909", ma che non riuscirono ad includere nella session.

Dall'archivio di Rockol - Giles Martin racconta "Sgt. Peppers Lonely Heart Club Band"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.