Rolling Stones atterrati a Pisa: il sopralluogo e la bufala

Rolling Stones atterrati a Pisa: il sopralluogo e la bufala

I Rolling Stones sono atterrati all'aeroporto di Pisa nel pomeriggio di oggi, giovedì 21 settembre, poco prima delle 17.00. Lo riferiscono alcune testate locali, secondo le quali Mick Jagger e soci - partiti da Zurigo, dove ieri sera hanno tenuto un concerto - sono arrivati all'aeroporto della cittadina toscana con il loro aereo privato, un charter bianco con la scritta "Rolling Stones" e il logo della band, la celebre linguaccia.

Una volta scesi dall'aereo i componenti della band sono entrati in macchine diverse, tutti con i vetri rigorosamente oscurati, e scortati da una schiera di auto della polizia hanno lasciato l'aeroporto per raggiungere Firenze dove alloggeranno in un albergo del centro storico in attesa del concerto di Lucca di sabato 23, l'unica data italiana del loro tour.
Tra le prime cose da fare, un sopralluogo all'area del concerto, le Mura storiche della città.

Una curiosità. A preparare la cena a Mick Jagger, Keith Richards, Charlie Watts e Ronnie Wood per la sera del 23 settembre sarà lo chef stellato partenopeo Gennaro Esposito: il piatto, che sarà servito anche nell'area hospitality riservata ai vip, è a base di mozzarella di bufala.

Scheda artista Tour&Concerti Testi
BEATLES
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.