Rammstein, parla il chitarrista Richard Kruspe: 'Il nostro prossimo album potrebbe essere l'ultimo'

Rammstein, parla il chitarrista Richard Kruspe: 'Il nostro prossimo album potrebbe essere l'ultimo'

Il fan li stanno aspettando dal 2009, anno in cui venne pubblicata la loro ultima prova in studio sulla lunga distanza, "Liebe Ist Für Alle Da", ma l'attesa potrebbe concludersi nel peggiore dei modi: intervistato in occasione di un passaggio dei Rammstein al festival spagnolo Resurrection, il chitarrista della band tedesca Richard Kruspe ha spiegato che il prossimo album potrebbe segnare la fine del gruppo.

"Sento che, per qualche ragione, il prossimo disco sarà l'ultimo che faremo", ha detto Kruspe: "La sensazione è questa. Potrei sbagliarmi, ma al momento mi sentirei di dire che questo è il nostro ultimo concerto. Voglio dare il 200% perché sia il meglio possibile. Quando ascolto la roba che facciamo, sento sente un potenziale enorme".

La ragione dello scontento sarebbe da individuare nelle difficili session di studio tenute dalla corazzata industrial-metal negli ultimi tempi: "Ero molto scettico sul tornare a registrare", ha aggiunto il chitarrista, "L'ultima volta che l'abbiamo fatto per un album quasi ci siamo sciolti. E' sempre molto stressante e doloroso. Siamo arrivati al compromesso di registrare circa cinque canzoni alla volta. Abbiamo iniziato due anni fa, e suonare coi ragazzi è stato molto naturale: mi sono divertito molto. Da allora abbiamo messo insieme delle idee: ci stiamo adoperando per tornare alle origini del mondo Rammstein, molto emotivo ed entusiasta. Quasi fosse la chiusura di un cerchio".

Il problemi non si limiterebbero ai lavori in studio: "Nel gruppo ci sono tre persone che non vogliono andare in tour e altre tre che invece vogliono. Allora siamo giunti a un compromesso, facendo circa 25 concerti l'anno. I Rammstein sono una democrazia, dove tutti hanno diritto di voto".

Lo scorso mese di marzo lo stesso Kruspe aveva dichiarato Bucksttabu di essere a buon punto con i lavori all'ideale successore di "Liebe Ist Für Alle Da", per il quale - sempre secondo il chitarrista - ci sarebbero "tutte le possibilità perché sia un ottimo album". Tuttavia, incalzato su una possibile e indicatica data di pubblicazione, Kruspe aveva glissato: "Questa è sempre la grande domanda".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.