Morrissey, in rete la provocatoria copertina del nuovo album. È subito polemica: una catena di negozi si rifiuta di venderlo

Morrissey, in rete la provocatoria copertina del nuovo album. È subito polemica: una catena di negozi si rifiuta di venderlo

La copertina del nuovo album in studio dell'ex cantante degli Smiths, "Low in high school", in uscita il prossimo 17 novembre, è stata pubblicata in rete da Linder Sterling, artista di Liverpool e grande amica di Morrissey. L'immagine è molto provocatoria: fuori da Buckingham Palace (la residenza ufficiale del sovrano del Regno Unito) un bambino indossa una maglietta nera con su scritto "Morrissey" e tiene un'accetta nella mano destra e un cartello nella mano sinistra. La scritta recita: "Axe the monarchy", ossia "Fai fuori la monarchia" (ma è solo l'ennesimo attacco sferrato dal cantante alla famiglia reale: qui abbiamo raccolto alcune dichiarazioni impossibili da dimenticare).

Il bambino sulla copertina è Max Lopez, il figlio del bassista di Morrissey, Mando Lopez, che ha partecipato alle registrazioni dell'album. L'immagine, dopo essere stata pubblicata su Instagram da Linder Sterling, è stata postata sui social anche dalla mamma del bambino.

La copertina di "Low in high school" ha subito fatto scoppiare una polemica, nel Regno Unito. In un post pubblicato su Facebook un altro grande amico di Moz, il musicista e scrittore James Maker, ha riferito che Trade and Retail, che rifornisce la catena di negozi musicali britannica HMV, avrebbe fatto sapere a BMG che si rifiuterà di commercializzare l'album in quanto la copertina sarebbe "offensiva": Trade and Retail avrebbe inoltre invitato l'etichetta discografica e Morrissey a realizzare un'altra copertina per il disco. "Pubblico questo post per sostenere un amico e in nome della democrazia", ha scritto James Maker.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.