Verve - la recensione di "Urban Hymns (Super Deluxe / Remastered 2016)"

Accadde vent’anni fa. Mentre tutti guardavano a Blur e Oasis, altri gruppi britannici si facevano strada. Come i Verve, che grazie a “Bitter sweet symphony” vendettero milioni di copie dell’album “Urban hymns”. L’album del 1997 è stato rimasterizzato e ripubblicato in varie edizioni. La più ricca prevede il contorno di altri quattro CD e un DVD contenenti B side, demo e performance live.

Mentre i quarantenni dicevano che la musica era finita e che non c’erano più i bei dischi d’una volta, nel 1997 uscivano “Ok computer” dei Radiohead, “The boatman’s call” di Nick Cave, “Either/or” di Elliott Smith, “Dig me out” delle Sleater-Kinney, “The fat of the land” dei Prodigy, “Homogenic” di Björk, “Blur” e “Portishead”, per citare i primi che vengono in mente. In Gran Bretagna, in particolare, per gli Oasis che cadevano vittime del proprio gigantismo con “Be here now”, c’erano gli Spiritualized che azzeccavano il capolavoro “Ladies and gentlemen we are floating in space”. E mentre Robbie Williams debuttava come solista e le Spice Girls come, ehm ehm, attrici, non tutti prestarono attenzione quando a fine settembre i Verve pubblicarono il terzo album.

Leggi la recensione completa di "URBAN HYMNS (SUPER DELUXE / REMASTERED 2016)" cliccando qui

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.