Bruce Springsteen, nuovo album dal vivo acustico e con una canzone inedita

Bruce Springsteen, nuovo album dal vivo acustico e con una canzone inedita

Una pubblicazione inedita al mese per il Boss, il primo venerdì del mese: l'avevano promesso, quelli di Nugs.net, che curano i dischi dal vivo pubblicati su Live.BruceSpringsteen.net. E hanno mantenuto la promessa: ieri, venerdì 1° settembre, è stato pubblicata una nuova registrazione live inedita di Springsteen: un concerto acustico del tour di "The ghost of Tom Joad", registrata a Belfast nel Marzo del 1996.

La registrazione segue quelle del '77 pubblicate lo scorso mese, e una ormai lunga serie di "Bootleg ufficiali" che non riguardano solo i concerti appena suonati (come negli ultimi tour della E Street Band), ma vanno a pescare negli sconfinati archivi del Boss.

Si tratta dell'ennesima grande chicca per i fan: è la prima registrazione ufficiale del tour che seguì a "The ghost of Tom Joad", che venne pubblicato novembre del '95. La E Street Band era stata sciolta da qualche anno, nel '92-'93 Springsteen andò in tour con un altro gruppo di musicisti. Per la prima volta e per quasi due anni, il Boss si sarebbe esibito invece in completa solitudine nei teatri, solo voce e chitarra, per rispettare le atmosfere del disco. "Questi concerti richiedono silenzio, e ho bisogno della vostra collaborazione", si sente dire all'inizio del concerto di Belfast, come in tutte le date del tour.

If someone near you makes too much noise, feel free to politely tell him to shut the fuck up, and if that don't work, slap him around

Si tratta dell'unico tour completamente acustico del Boss, che sarebbe tornato da solo sulla strada dopo "Devils & dust" nel 2005, ma accompaganandosi anche con altri strumenti (piano, organo, etc). 
Il concerto di Belfast prevede esecuzioni acustiche di quasi tutte le canzoni di "The ghost of Tom Joad", nonché rielaborazioni (anzi, stravolgimenti) di classici come "Born in the U.S.A." e "The promised land".
In scaletta anche diverse chicche: su tutte "It's the little things", canzone ad oggi inedita e mai più suonata dal vivo dopo quel tour. Il bootleg si può comprare a partire da 10 dollari sul sito ufficiale di Springsteen

Il Tour di "The ghost of Tom Joad" passò anche in Italia: la prima volta nell'aprile del '96, nei teatri di Milano, Genova e Roma, e la seconda volta nel maggio del '97 a Napoli e Firenze. Si concluse subito dopo a Parigi. Nel '96, durante il tour, Springsteen si esibì anche al Festival di Sanremo: ne raccontiamo la storia qui.

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi
BEATLES
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.