Taylor Swift da record su Spotify e Youtube: per 'Look What You Made Me Do' 27 milioni di ascolti in 24 ore

Taylor Swift da record su Spotify e Youtube: per 'Look What You Made Me Do' 27 milioni di ascolti in 24 ore

Il nuovo album della popstar americana, "Reputation", che arriverà nei negozi solo il prossimo 10 novembre, un paio di primati li ha già stabiliti: Spotify e Youtube hanno comunicato come il primo estratto dall'album di prossima pubblicazione di Taylor Swift, "Look What You Made Me Do", abbia già battuto i record di passaggi in un singolo giorno.

La piattaforma di streaming musicale guidata da Daniel Ek - prossima alla quotazione sulla borsa di New York, e con la quale la stessa Swift in passato ebbe un contenzioso poi risolto - ha fatto sapere che nella giornata di sabato 26 agosto il brano è stato ascoltato oltre otto milioni di volte dai propri utenti.

Ancora più impressionante sono i dati fatti registrare sui server di Youtube: il gigante di media sharing - il cui rapporto con l'universo discografico è ancora piuttosto complesso - ha comunicato che sempre nella giornata di sabato 26 agosto il lyric video postato sul canale ufficiale della Swift è stato visionato oltre 19 milioni di volte, facendo salire il conteggio dei passaggi, solo sulle due piattaforme, alla impressionante cifra di 27 milioni di stream in 24 ore. Vale a dire 18mila e 750 passaggi al minuto, per ogni minuto, dalla mezzanotte di venerdì a quella di domenica.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.