NEWS   |   Pop/Rock / 21/08/2017

Quella volta che uno dei Led Zeppelin (ma quale?) fu beccato a letto con un travestito

Quella volta che uno dei Led Zeppelin (ma quale?) fu beccato a letto con un travestito

New Orleans, 1973. Hotel bar del Royal Orleans. John Paul Jones, il più riservato dei Led Zeppelin, quello meno incline alle orge e alle follie, sta bevendo e chiacchierando con due drag queen. Con lui c’è il road manager del Dirigibile Richard Cole, uno dei protagonisti del famigerato Shark Incident di Seattle. John Paul Jones beve e ride, beve e scherza, beve e basta. Poi chiede a una delle due drag queen di seguirlo in camera. Si chiama Stephanie. Lei acconsente.
I due salgono. Si accendono una canna. Continuano a bere. Sono ormai ubriachi. Si addormentano con la canna accesa. Scatta l’allarme. I pompieri accorrono. Bussano. John Paul Jones e Stephanie dormono. Non sentono la voce dei vigili del fuoco né le loro mani che bussano con forza sulla porta. I pompieri estraggono le asce e buttano giù la porta. Sono pronti ad azionare le pompe. Entrano nella stanza e non trovano alcun incendio. Trovano invece due persone che dormono, seminude. E uno è un travestito. Nasce un caso. John Paul Jones a letto con un uomo. La notizia rimbalza sui giornali, scatta il passaparola. John Paul Jones non smentisce il fatto, ma nega che ci sia stato sesso o altro. Nega soprattutto la prima ricostruzione, in base alla quale lui avrebbe rimorchiato una donna senza capire che in realtà era un uomo. Ma la leggenda, si sa, funziona meglio della realtà.
Questo si racconta in "Stairway To Heaven", la biografia dei Led Zeppelin scritta proprio da Richard Cole, in seguito alla pubblicazione della quale Jones interrompe ogni rapporto con il suo ex manager. Intervistato ancora sul fatto, continua a negare e aggiunge un nuovo elemento. È vero che un membro dei Led Zeppelin si è portato a letto un uomo convinto che fosse una donna, ma non era lui. E non era nemmeno in America. Chi sarà stato dunque lo Zeppelin che ha rimorchiato una drag queen e poi, una volta scoperta la realtà, ha deciso comunque di andare avanti?

 

Questo aneddoto è estratto dal libro "Rock bazar - volume secondo" di Massimo Cotto, edito da Vololibero Edizioni (344 pagine, 15,30 euro)

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi