Aerosmith: Brad Whitford annuncia 'Suoneremo altri cinque anni'.

Aerosmith: Brad Whitford annuncia 'Suoneremo altri cinque anni'.

In un'intervista all'edizione argentina di "Billboard", il chitarrista degli Aerosmith, Brad Whitford, ha rilasciato alcune dichiarazioni interessanti (benché tutte da verificare).

Eccone una sintesi:

Mentre eravamo in tour in Europa abbiamo registrato un po' di cose, abbiamo iniziato una nuova canzone in studio, a Londra. L'idea della musica è di Joe Perry. L'abbiamo registrata come facevamo ai vecchi tempi, quando abbiamo cominciato. E' molto rock'n'roll. Di questi tempi non c'è più bisogno di pensare a un album: speriamo di pubblicare nel prossimo futuro due o tre canzoni. E la band è in salute. Speriamo di avere davanti a noi ancora cinque anni. E comnque suoneremo fin quando non ne potremo più.

Lo scorso marzo, intervistato dall' "Arizona Republic", Joe Perry aveva detto che la branca statunitense del tour "Aero-vederci baby" era stata rinviata perché la band aveva intenzione di mettersi a lavorare su un nuovo album, e aveva parlato, per il futuro, di "sicuramente un altro album, se non due".

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.