Quella volta che Liam Gallagher decise di cominciare a scrivere canzoni

Quella volta che Liam Gallagher decise di cominciare a scrivere canzoni

20 luglio 1994, Wetlands di New York. Vigilia del primo concerto americano degli Oasis.

Liam Gallagher è nella sua stanza d’hotel quando bussano alla porta. Va ad aprire. C’è una ragazza bellissima e giovanissima. Liam la fa entrare. Liam si sdraia sul letto e la lascia fare. Lei si toglie le scarpe, sale sul letto, si inginocchia, apre le gambe e comincia a ballare con le mutande all’altezza della faccia di Liam.

“Scrivi tu le musiche delle canzoni degli Oasis?”. Liam risponde di no. La ragazza continua a muoversi. La distanza tra la bocca di Liam e le sue mutande si riduce sempre di più. “Scrivi tu le parole delle canzoni degli Oasis?”. Liam risponde di no. La ragazza comincia a premere le sue mutande sulla bocca di Liam. “E chi le scrive?”. Liam riesce a malapena a rispondere: “Mio fratello Noel”. La ragazza si alza, dice 'Ok', si rimette le scarpe e va a bussare alla porta accanto, dove alloggia Noel Gallagher. Va, come confesserà Liam nella biografia ufficiale, a fargli un pompino. Da allora, Liam comincia a valutare la possibilità di mettersi a scrivere canzoni.

Questo aneddoto è tratto da “Rock Bazar”, un libro di Massimo Cotto edito da Vololibero Edizioni e Virgin Radio, che raccoglie 575 racconti tratti dall’omonima trasmissione radiofonica che narra storie vere e leggende, eccessi e follie delle rockstar.

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi
15 feb
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.