Comunicato Stampa: Natale con gli Hormonauts al Transilvania di Milano

Comunicato Stampa: Natale con gli Hormonauts al Transilvania di Milano
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Per un Natale davvero speciale!

The Hormonauts
in concerto!

MILANO
Sabato 25 dicembre 2004
presso il TRANSILVANIA LIVE

Non temete ragazzi…quest’anno niente giri a zonzo per la città in cerca di un locale aperto…vi aspetta una serata davvero speciale per riprendervi dagli “effetti collaterali” del Natale, quindi…
…..siete pronti a scatenarvi sulle note della strepitosa cover di STAYING ALIVE? I tre Hormonauti stanno arrivando a bordo del loro “Hormone Airlines” per regalarci un appuntamento imperdibile: un concerto dal sound unico e dal divertimento assicurato, incluso il “decollo” degli strumenti.
Una miscela esplosiva di surf, rockabilly, punk, ska per una serata davvero speciale all’insegna dell’ironia e dell’originalità, durante la quale i tre scatenati Hormonauti presenteranno il loro ultimo lavoro “HORMONE AIRLINES”.
L’album racchiude 14 brani tra cui spiccano “Just Why Your Blue” dal sapore rock/garage, “Solid Gone, Little Red Vanette” dallo swing accattivante fino ad arrivare alla geniale versione ‘electro-western’ di “Staying Alive” dei Bee Gees, un concentrato di vera follia dalla quale sono stati ricavati un video e un singolo radiofonico.
Di prossima pubblicazione l’EP “Cassius”, che oltre all’omonimo singolo estratto dall’album “HORMONE AIRLINES” e che si può definire un misto tra dub e punk, contiene le versioni live dei brani “Sweet young thing”, “Little Red Vanette”, “Hormone Bomb” e la cover di “Staying Alive”.
La band nasce dalla decennale esperienza di Sasso, contrabbassista tra i più osannati del circuito rock’n’roll europeo, Pinna, uno dei migliori batteristi proveniente dalla scena punk/hardcore e Andy membro della storica famiglia dei Mutoids, scozzese doc, appassionato di rock’n’roll, chitarrista e cantante della band che sicuramente rappresenta una vera e propria “ri-evoluzione” nel variegato e contraddittorio panorama del rock made in Italy.
In passato The Hormonauts hanno aperto i concerti di Manu Chao, The Cramps e Rancid, solo per citarne alcuni!!!

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.