Battiato cantato da Emma, Baustelle e Le Luci della Centrale Elettrica - VIDEO

Battiato cantato da Emma, Baustelle e Le Luci della Centrale Elettrica - VIDEO

Nella tre giorni di "Luce del sud", la rassegna musicale organizzata da Franco Battiato insieme al Comune di Milo e ospitata dall'Anfiteatro "Lucio Dalla" del piccolo comune alle pendici dell'Etna in cui Battiato ha casa (e in cui aveva casa anche Lucio Dalla), non potevano mancare gli omaggi al padrone di casa. Dal 31 luglio al 2 agosto si sono alternati sul palco del festival diversi ospiti, alcuni vicini all'orbita del cantautore siciliano altri un po' più lontani: Carmen Consoli, Emma, Arisa, Le Luci della Centrale Elettrica, i Baustelle, Francesco Gabbani, Luca Madonia, Juri Camisasca, Roberto Cacciapaglia, Miele, Gabriella Grasso e Etta Scollo. E alcuni di questi hanno "ringraziato" Battiato per l'invito proponendo alcune cover delle sue canzoni o duettando insieme al cantautore.

Emma, ad esempio, che negli ultimi tempi ha più volte condiviso il palco con Battiato (la cantante, sui social, non nasconde la sua stima per il cantautore: posta selfie insieme al "maestro" e foto delle loro passeggiate in spiaggia), in occasione del festival all'Anfiteatro di Milo ha affiancato Battiato in "Fornicazione" (un brano contenuto nell'album "L'ombrello e la macchina da cucire" del cantautore, uscito nel 1995) e in "La canzone dei vecchi amanti" (ossia la versione in lingua italiana di "La chanson des vieux amants" di Jacques Brel).

Vasco Brondi (Le Luci della Centrale Elettrica), durante la sua esibizione, ha proposto una rivisitazione di "Bandiera bianca", il classico di Battiato contenuto all'interno dell'album "La voce del padrone" del 1981. A proposito dell'omaggio al cantautore, che lo ha visto essere accompagnato dalla violoncellista Daniela Savoldi e dal chitarrista Andrea Faccioli, Brondi ha detto al pubblico dell'Anfiteatro "Lucio Dalla":

"Questo dovrebbe essere un inno nazionale ma è meglio che non lo sia. è una canzone che mi fa capire che le canzoni dovrebbero essere un documento storico, a volte, molto più di quelli che sono canonicamente documenti storici. quando qualcuno riesce in tre minuti a racchiudere un decennio o più".

Ma Vasco Brondi non è nuovo ad omaggi a Battiato: nel 2011 incise una rivisitazione di un'altra canzone del cantautore siciliano contenuta in "La voce del padrone", "Summer on a solitary beach", e la inserì anche nelle scalette di alcuni concerti.

Ospiti a sorpresa, i Baustelle hanno invece omaggiato Franco Battiato con due cover: quella di "Prospettiva Nevskij" e quella di "Segnali di vita". La band capitanata da Francesco Bianconi, che tra i suoi riferimenti principali ha più volte citato Battiato, già nel 2013 aveva omaggiato il cantautore proponendo dal vivo, durante i concerti del "Minimal fantasma tour", una loro cover di "Stranizza d'amuri".

Ieri, il giorno dopo la chiusura del festival, Franco Battiato ha festeggiato invitando a pranzo alcuni degli ospiti della manifestazione: alla tavolata c'erano, tra gli altri, Rachele Bastreghi, Francesco Bianconi, Arisa e Vasco Brondi, che ha pubblicato questa foto sui suoi canali social ufficiali:
Scheda artista Tour&Concerti Testi
PROG ITALIANO
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.