Kanye West chiede 10 milioni di dollari di danni ai Lloyd's di Londra

Kanye West chiede 10 milioni di dollari di danni ai Lloyd's di Londra

Lo scorso novembre il rapper statunitense Kanye West aveva annullato tutte le restanti date programmate del suo ‘Saint Pablo Tour’ poichè stremato psicologicamente con tanto di ricovero in ospedale.

L’Hollywood Reporter scrive ora che West ha denunciato i Lloyds di Londra, la compagnia che aveva assicurato il suo tour, accusandoli di non avere pagato i danni seguenti all’annullamento del tour. West invoca ad alta voce la violazione del contratto.

Questo a seguire è uno stralcio del documento di accusa nei confronti della compagnia di assicurazione.

“Gli artisti che pagano profumatamente le compagnie di assicurazione come i Lloyd's di Londra per assicurare i loro show dovrebbero prendere atto della lezione da imparare da questa causa: le società come i Lloyd’s godono nel far pagare i premi, godono meno nel pagare i crediti, non importa quanto legittimi essi siano. Il loro modello di business prospera nel condurre indagini ininterrotte, di richieste di copertura bona fide, con interminabili stalli che fanno lievitare i costi dell'assicurato. Gli artisti pensano che stanno acquistando la pace della mente. Gli assicuratori sanno che stanno solo vendendo un biglietto per il tribunale”.

Nella denuncia si accusa inoltre la compagnia di avere condiviso ‘informazioni privilegiate, private e personali’ su West con i media. L'avvocato di West sostiene che nel piano della società la “fuga” delle informazioni riservate è "una mossa intesa a intimidire e a dissuadere West dal fare loro causa" e definisce le loro azioni "una violenta violazione degli accordi scritti di non divulgazione". Qui si può leggere l’intero documento.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.